Vai a sottomenu e altri contenuti

Ordinanza Regione Sardegna n. 25 del 23/05/2020

Data pubblicazione on line: 26/05/2020 Data scadenza: 02/06/2020

Ordinanza Regione Sardegna n. 25 del 23/05/2020

  • il trasporto marittimo di viaggiatori da e verso la Sardegna è sospeso; continua ad essere assicurato,fermo restando l'utilizzo delle navi previste in convenzione esclusivamente il trasporto delle merci possibilmente su unità di caricoisolate non accompagnate.
  • Le società di gestione degli aeroporti del territorio della Regione Sardegna provvedono alla misurazione della temperatura per tutti i passeggeri in partenza e in arrivo da destinazioni extraregionali. Ai passeggeri in partenza è vietato l'imbarco nel caso venga rilevata una temperatura uguale o superiore a 37,5°C. È onere dei sanitari delle autorità aeroportuali dare applicazione alle disposizioni di cui alla determinazione del Direttore generale della Sanità n.159 del 04 marzo 2020.
  • L'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna provvede alla misurazione della temperatura per tutti i passeggeri imbarcati su navi in partenza e in arrivo da destinazioni extraregionali. Ai passeggeri in partenza è vietato l'imbarco nel caso venga rilevata una temperatura uguale o superiore a 37,5°C. È onere dei sanitari dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna dare applicazione alle disposizioni di cui alla determinazione del Direttore generale della Sanità n.159 del 04 marzo2020. Le compagnie di navigazione operanti sulle rotte da e per laSardegna possono provvedere, sulla base di specifici accordi con la Regione, alla misurazione della temperatura dei singoli passeggeri prima dell'imbarco sulle proprie navi, vietando l'imbarco se viene rilevata una temperatura uguale o superiore a 37,5°C. Il personale dei competentiUSMAF/SANS, laddove la temperatura debba essere misurata prima dell'imbarco a cura delle compagnie di navigazione, accerta che i rispettivi armatori delle navi in arrivo in Sardegna abbiano eseguito all'imbarco i controlli sanitari su tutti i passeggeri, comunicando con almeno 12 ore di anticipo le eventuali violazioni alla Sala operativa della protezione civile regionale.
  • il trasporto aereo di viaggiatori da e verso la Sardegna è assicurato esclusivamente presso gli aeroporti di Cagliari e di Olbia per dimostrate ed improrogabili esigenze di cui all'articolo 1, comma 2, del decreto legge n. 33 del 2020 previa autorizzazione del Presidente della Regione,sentita l'Autorità sanitaria regionale, adottata ai sensi dell'articolo 32della legge 23 dicembre 1978, n. 833;
  • a tutti i soggetti in arrivo in Sardegna, a prescindere dai luoghi diprovenienza, a partire dal 18 maggio 2020, sono applicate le disposizioni di cui agli articoli 3, 7 e 9 dell'ordinanza n. 23 del 17 maggio 2020.
  • Tutti i soggetti in arrivo in Sardegna, a prescindere dai luoghi di provenienza, a partire dal 18 maggio 2020 hanno l'obbligo di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario per 14 giorni, con contestuale divieto di circolazion esull'intero territorio regionale, fatti salvi i casi esplicitamente previsti in deroga danorme statali o regionali.

Hanno, altresì, l'obbligo:

a) di comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta o all'operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente competente;

b) di compilare il modulo allegato sotto la lettera ''A'' alla precedente ordinanzan.4 in data 08/03/2020 integrato con le disposizioni dell'Ordinanza n. 5 del09/03/2020, secondo le modalità indicate nella sezione ''NUOVOCORONAVIRUS'' accessibile dalla homepage del sito istituzionale dellRegione Sardegna;

c) in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico dimedicina generale o il pediatra di libera scelta o l'operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione, rimanendo raggiungibile per ogni attività di sorveglianza.

Tutti i soggetti in arrivo in Sardegna dal territorio nazionale o dall'estero hanno l'obbligo di compilare l'autodichiarazione

https://sus.regione.sardegna.it/sus/covid19/autodichiarazione/init

RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE PER L'IMBARCO DI PASSEGGERI DA E PER LA SARDEGNA (fino al 2 giugno 2020)

I viaggi da e per la Sardegna sono consentiti esclusivamente per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o motivi di salute, o per il rientro presso il proprio domicilio/abitazione/residenza. Per potersi spostare è necessario richiedere l'autorizzazione al Presidente della regione compilando il modulo on line.

https://sus.regione.sardegna.it/sus/covid19/init

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Ordinanza Regione Sardegna n. 25 del 23/05/2020 Formato pdf 109 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Vigilanza
Referente: Monica Porcu
Indirizzo: Via Libertà 66, 08020 Ottana (NU)
Telefono: 078475623(centralino9)
Fax: 0784291900  
Email: vigili@comune.ottana.nu.it ottana.poliziamunici@tiscali.it
Email certificataa: vigili@pec.comune.ottana.nu.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto