Vai a sottomenu e altri contenuti

Nuraghe, insediamento e villaggi di Bruscas

Presso il confine nord del territorio di Ottana, raggiungibile proseguendo verso nord una volta raggiunto il nuraghe Muntone, è situato un complesso formato da vari ritrovamenti.

In posizione dominante rispetto al Riu Liscoi, su uno spuntone di roccia granitica è visibile un nuraghe a corridoio, di pianta ellittica e realizzato in granito e trachite rosata, non visitabile all'interno a causa dei crolli, affiancato dai resti di alcune capanne circolari.

Circa 100 metri ad ovest del nuraghe, è stato rilevato un piccolo insediamento composto dai resti di un agglomerato di almeno cinque capanne circolari e di una costruzione rettangolare, realizzata a secco con la tecnica della doppia camicia.

A sud del nuraghe, distanti circa 500 metri, sono visibili i filari di base di due capanne circolari e altri brevi tratti di muri curvilinei in trachite, mentre ad una distanza di circa 400 metri a sud-ovest del nuraghe si trova quel che rimane di un capanno circolare, con un solo filare di trachite, e tracce confuse di altre strutture.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto